Login

Facebook Advertising: utili consigli da seguire subito

Nella prima parte di questo articolo sul mondo di Facebook advertising (che se non hai letto ti consiglio di recuperare subito cliccando qui) abbiamo parlato dell’algoritmo e di come valuta i contenuti che vengono caricati al suo interno.

Ora che conosci la teoria, possiamo rapidamente passare alla pratica: ti spiegherò come aumentare la visibilità dei tuoi post, dell’importanza delle campagne pubblicitarie su Facebook e del perché è fondamentale avere una strategia marketing adeguata.

3 modi facili e veloci per migliorare la visibilità dei post

Ecco tre metodi che puoi mettere in campo subito per migliorare la visibilità dei tuoi post su Facebook:

1. Rendi i tuoi post tempestivi

Realizza un piano editoriale strutturato e organizza i contenuti che vuoi pubblicare sulla tua pagina. Inserisci, oltre ai dettagli del tuo lavoro, anche notizie di attualità inerenti al tuo settore: mi raccomando però, non limitarti a fare copia-incolla! Alle persone che ti seguono interessa la tua opinione.

Quello che devi fare è rielaborare le notizie aggiungendo il tuo punto di vista e le tue considerazioni, cercando di mostrarle sotto una luce nuova. È fondamentale che tu sia rapido nello sfruttare le tendenze o le ultime notizie: un articolo su una notizia ormai passata non ti aiuterà a crescere.

2. Aumenta la fiducia del tuo pubblico

Devi domandarti che tipo di persone potrebbero condividere e trovare interessanti i tuoi contenuti. Scontato, ma non ovvio. Prima di fare un post chiediti che tipo di pubblico può attirare, se può interessare e creare una condivisione, un commento o una discussione.

Rispondere a questa domanda in maniera onesta ti aiuterà ad evitare di lavorare per ore su un contenuto di scarso appeal. Questo ragionamento, nel tempo, aumenterà il numero di utenti che leggono i tuoi contenuti con interesse.

3. Pubblica frequentemente nuovi contenuti.

Contenuti frequenti sì, ma non troppo. Dimentica il devo pubblicare a ogni costo, e inizia invece a ragionare in un’ottica di tre o quattro post a settimana. No, non sono pochi: è in realtà una media perfetta per chi punta alla qualità.

Un maggior numero di contenuti difficilmente sarà visualizzato a meno che non si abbia una pagina con più di duecentomila fan e, anche in quel caso, il mio consiglio è di non superare mai un post al giorno. Gli utenti registrati attualmente su Facebook sono 1,5 miliardi, ed è facile capire che non è realistico vedere tutti i contenuti prodotti da chiunque.

Un’altra cosa importante che devi ricordare è, come ti ho già detto in questo articolo, che Facebook è interessato alla pertinenza e alla qualità dei tuoi contenuti: pubblicare molti post, ma mediocri, abbasserà drasticamente le tue visualizzazioni.

Campagne Facebook, trucchi e consigli

Ammettiamolo: ormai chi ha una pagina su Facebook non può evitare di investire nelle inserzioni pubblicitarie. Attenzione, questo non vuol dire rassegnarsi a pagare senza criterio: ci sono molte strategie che possono portarti a spendere poco e avere un’ottima resa.
Per farlo dovrai chiedere l’aiuto di un professionista di Facebook advertising, ma posso darti intanto qualche piccolo suggerimento per iniziare ad orientarti.

Uno dei punti di forza delle campagne di Facebook advertising è la possibilità di segmentare il tuo target in un’ottica di crescita di business.

L’importanza di identificare il tuo target

Facebook contiene i profili di più di un miliardo di persone, e ti offre l’enorme vantaggio di poter usare parametri standardizzati come età, sesso, lavoro ed istruzione dei tuoi potenziali clienti.
Attento però, è importante che tu abbia sempre una buona strategia altrimenti nemmeno con questi strumenti a tua disposizione riuscirai a trovare il tuo cliente ideale.

La prima domanda che devi porti è: chi sono i miei clienti?
Analizzando i tuoi primi clienti e i loro riscontri potrai iniziare a costruire il profilo delle tue buyer personas.

Conoscere il proprio target offre degli enormi vantaggi: i contenuti che oggi hanno più successo sono quelli che suscitano nello spettatore delle emozioni. In che modo puoi distinguerti, colpire il cliente nelle sue emozioni, se non hai ben chiaro chi sia e di cosa ha bisogno?
Più informazioni avrai sul tuo cliente ideale, più sarà semplice strutturare un contenuto che lo colpisca e rimanga impresso nella sua memoria.

Vantaggi del Business Manager di Facebook

Analizziamo ora più nel dettaglio i vantaggi che ti offre il Business Manager di Facebook, uno strumento che ti permette di monitorare attentamente progressi di ogni tua inserzione pubblicitaria.
Utilizzandolo potrai:

  • Targetizzare l’audience;
  • Gestire il tuo budget in maniera flessibile;
  • Monitorare in tempo reale i tuoi risultati e eventualmente cambiare rapidamente la tua strategia di marketing.

Quanto costa la pubblicità su Facebook?

Pur essendo aumentati nel tempo, i prezzi di Facebook sono ancora estremamente vantaggiosi. Parlando di costo per mille persone raggiunte, a seconda del settore, abbiamo una media che varia tra i 2,50 ed i 6,00 euro. Se vogliamo fare un paragone veloce, basti pensare come a parità di persone raggiunte il costo medio di Linkedin si aggiri tra i 20 ed i 40 euro con un minimo richiesto di 10 euro a campagna.

Facebook è il social network più conveniente: se ti interessano i numeri, posso dirti che, a seconda della tua attività, con 500 euro di investimento sostenuti da una strategia di marketing ben ponderata (che non smetterò mai di ripeterlo, è fondamentale) potrai avere risultati misurabili e quantificabili.

L’importanza della strategia di marketing

Se vuoi avere successo devi avere una visione chiara di quello che vuoi ottenere e dei tuoi obiettivi. Sulla base di questi due fattori potrai tracciare la tua direzione ed investire consapevolmente nell’advertising.

Non credere a chi ti promette scorciatoie, oggi è più importante la qualità che la quantità, e l’unico modo per ottenerla è lavorare con costanza sulla tua offerta di contenuti.

Con una campagna marketing su Facebook, ben fatta e mirata puoi:

  • Aumentare la popolarità della tua azienda, promuovere la tua pagina e il tuo personal brand;
  • Trovare potenziali clienti e indirizzarli verso il tuo sito web;
  • Incrementare la partecipazione ai tuoi eventi online o live;
  • Raccogliere contatti sfruttando la targettizazione;
  • Incrementare conversioni e vendite a seconda del tuo budget.

Domanda consapevole e domanda latente

In ultimo, una cosa che devi sempre tenere a mente quando prepari i tuoi contenuti e stili la tua strategia, è che esistono due differenti domande di mercato.

1. La domanda consapevole

Cioè quando il cliente è cosciente del proprio bisogno ed ha intenzione di soddisfarlo, facendo una serie di ricerche e valutazioni sia online che offline.

2. La domanda latente

È la capacità di suscitare il bisogno del tuo prodotto tra le tue buyer personas. Grazie a Facebook hai la capacità di rapportarti con un target che ha potenzialmente bisogno del tuo prodotto, o servizio, ma ancora non lo sa! Per prima cosa devi fargli capire che potrebbe averne bisogno, ed accompagnarlo tramite la tua strategia di marketing per farlo passare dal bisogno potenziale al desiderio di averlo e renderlo infine soddisfatto tramite una serie di contenuti che abbattano la tristezza dell’acquisto.
Idealmente, lo scopo è quello di rendere il cliente talmente appagato da parlare del suo acquisto con terzi e allargare il tuo possibile guadagno.


Probabilmente a questo punto ti stai chiedendo come stimolare la domanda latente dei tuoi clienti: lo si fa con una strategia marketing basata sul il tuo target e il suo percorso di acquisto.
Più accuratamente identificherai le tue buyer personas, più sarà semplice ideare strategie efficaci!

Se vuoi saperne di più su questo argomento, ti consiglio il mio corso in aula digitaleFatti spazio: Facebook Advertising.”, parleremo di tutti gli aspetti legati al mondo dell’advertising su Facebook e dei trucchi per migliorare le conversioni e guadagnare di più!

Ricorda inoltre che puoi chiedere in qualsiasi momento una consulenza gratuita, ti basta cliccare qui.

Foto di picjumbo.com da Pexels

06/10/2020

0 responses on "Facebook Advertising: utili consigli da seguire subito"

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tomura S.R.L.S. - C.F. e P.IVA 02611920394 - CCIAA - REA: RA - 217209 - Abbiamo base a Ravenna e a Pesaro in Italia. Privacy Policy  Cookie Policy Termini e Condizioni