Login

Hai pochi clienti? Dipende dalla strategia di marketing, non dalle foto!

Sei un fotografo professionista, hai studiato, hai il tuo stile e hai aperto il tuo studio,ma di clienti ne arrivano pochi.
Prima di abbatterti e pensare che le tue foto non siano abbastanza, sei sicuro di aver fatto tutto il possibile per fare in modo che il tuo lavoro sia conosciuto? Insomma, ti sei occupato della tua strategia di marketing?

Vediamo quali sono i canali che dovresti presidiare… o almeno tenere in considerazione quando strutturi il tuo piano marketing.

Mano a mano che procediamo, fai la conta: alla fine voglio sapere di quali strumenti ti stai servendo!

Google:  la base di ogni strategia di marketing

Farti trovare su Google è fondamentale, anche se la concorrenza è altissima.
Prima di tutto devi riuscire a essere trovato – e quindi a essere rilevante – sia nella zona in cui lavori (ad esempio in Lombardia) sia per il tipo di servizi fotografici che fai, per settore.
Ricordati di compilare completamente il tuo profilo come attività e chiedi ai tuoi clienti di lasciarti delle recensioni. Assicurati di caricare anche alcune foto, che sono sempre un buon biglietto da visita.

Social media marketing

I social media come Facebook, Pinterest, Instagram, Linkedin e company possono essere modi super utili per promuovere la tua attività.
Chiaramente, devi fare attenzione a non sprecare troppo di tempo su queste piattaforme se non ti permettono di raggiungere il pubblico che ci interessa. In sostanza, non puoi pensare di farle gestire a “tuo cugino” o di usarle come hobby secondario: la tua strategia di marketing deve essere ben strutturata anche sui social. Solo così diventeranno un tuo potente alleato.

Blog e content marketing

Ci sono cose che i clienti vogliono sapere, cose che mlti clienti ti avranno chiesto migliaia di volte in studio e che continui a ripetere.
E se cominciassi a raccontarle in un blog?
Non parliamo di svelare i tuoi segreti, ma se c’è dell’interesse in diversi aspetti del tuo lavoro, perché non raccontarli?
Inoltre, un blog ottimizzato in base alle regole della SEO aiuta il posizionamento del tuo sito, permettendoti di portare un maggior numero di persone a conoscere il tuo lavoro.
Accorgimento importante: parla solo di argomenti pertinenti. Si tratta di un blog che userai come strumento di marketing, non come diario personale.

E-mail marketing

I tuoi clienti sono la risorsa più importante della tua attività. E un database email dei tuoi clienti è il modo migliore per renderli uno strumento efficace per la tua crescita.
Ricordati di categorizzare sempre i tuoi clienti: quelli per cui hai realizzato il servizio fotografico di matrimonio difficilmente vorranno avere notizie in merito a nuovi servizi fotografici per matrimoni.
Inoltre, rimani in contatto con loro: manda auguri, chiedi opinioni, informali sulla tua attività.

Referral: una potente strategia di marketing

Il passaparola o referral è una delle risorse più potenti, anche nel settore fotografico.
Un cliente ha appena acquistato da te? Offri un bonus (uno sconto, un’aggiunta) se farà in modo di presentarti nuovi potenziali clienti.
Se non avevi mai pensato a questa possibilità, è ora di iniziare a farlo!

Quali sono le armi della tua strategia di marketing? Ti invitiamo a parlarne qui nei commenti, oppure nel nostro gruppo privato su Facebook!

30/12/2019

0 responses on "Hai pochi clienti? Dipende dalla strategia di marketing, non dalle foto!"

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tomura S.R.L.S. - C.F. e P.IVA 02611920394 - CCIAA - REA: RA - 217209 - Abbiamo base a Ravenna e a Pesaro in Italia. Privacy Policy  Cookie Policy Termini e Condizioni