Login

Marketing: assumere un professionista o fare da soli?

Una delle domande che mi viene posta più frequentemente in fase di consulenza, riguarda la gestione delle attività di marketing: assumere un professionista o fare da soli?

In questo articolo ti aiuterò a valutare i pro e i contro di questa decisione, per condurti a fare la scelta più adatta alle esigenze della tua azienda.

La prima cosa da ricordare è che non c’è una risposta univoca a questa domanda. Non esiste una formula magica valida per tutti, ma strategie su misura per ogni esigenza.

L’importanza di un’analisi accurata

Effettuare un’analisi accurata è fondamentale per poter decidere la tua strategia. Ti aiuta a trovare il modo migliore per raggiungere gli obiettivi che ti sei prefissato. I dati sono molto importanti per avere una visione chiara e ben definita di tutto ciò che ti circonda e con cui avrai a che fare.

I primi passi, da soli

Capire quale strategia di mercato utilizzare per attirare nuovi potenziali clienti e in che modo fidelizzarli nel corso del tempo, è una delle prime cose da fare. Questa analisi ti servirà ad avere un quadro chiaro della tua situazione, che potrai utilizzare per costruire la tua presenza e le tue attività sui social. Avere obiettivi reali e ben definiti ti renderà più facile, poi, demandarli a terzi.

I primi passi, con un professionista

A volte capire la strategia di mercato più efficace per sé stessi o per la propria azienda non è facile.

Il mercato è in continuo cambiamento, e non tutti possono essere costantemente aggiornati sulle ultime tendenze o strategie di marketing. Ricorrere ad un professionista che effettui un’analisi della tua attività, dei tuoi prodotti o servizi e del target a cui questi sono rivolti, ti fornirà una base solida su cui muoverti.

Una volta definite le tue linee strategiche dovrai pensare alla loro attuazione. Se per la tua attività hai la necessità di un blog, ad esempio, dovrai chiederti se possiedi le competenze necessarie per la sua gestione. Sei in grado di scrivere articoli interessanti e coinvolgenti? Sai cos’è la scrittura persuasiva e come utilizzarla così da attirare un pubblico più vasto?

Dovrai porti delle domande per ogni strumento che sceglierai di utilizzare – Facebook, una newsletter, le email maketing, ecc. Devi ricordare, infatti, che ogni strumento ha un particolare linguaggio e richiede conoscenze specifiche per essere più efficiente.

Le tre fasi del marketing

  • Analisi
  • Strategia
  • Esecuzione

Effettuata l’analisi e decisa la strategia, dovrai concentrarti sulla parte esecutiva: se lavori con un collaboratore o se hai qualche dipendente, è importante decidere chiaramente i ruoli e i compiti all’interno della tua azienda.
Nel caso tu sia un libero professionista, invece, dovrai occuparti di una maggiore mole di lavoro. In entrambi i casi, durante la crescita della tua impresa, dovrai considerare l’idea di delegare determinati aspetti della tua strategia di marketing a un professionista: il marketing manager.

Budget

Una delle prime cose da considerare è il budget che hai a disposizione (per questo è necessario definire un business plan accurato), cioè l’ammontare di denaro che puoi investire ogni anno nelle tue attività di marketing e il ritorno economico atteso. Un’accurata gestione dei fondi a tua disposizione ti permetterà di scegliere strategie più efficaci per ottimizzare visibilità e guadagni.

Delegare o non delegare?

Se sei un professionista o possiedi un’azienda, sai bene che il tempo a disposizione non basta mai. La prima cosa da fare è analizzare la quantità di tempo che ti occorre per gestire le attività di promozione e marketing; se il numero di ore richieste è ampio o se hai poco tempo da dedicare a questi aspetti, dovrai prendere in considerazione l’idea di contare su un aiuto esterno. Creare una strategia efficace ma non attuarla, non cambia né migliora la tua attività.

Competenze specifiche

Come già accennato, è fondamentale che tu sappia quali sono le tue competenze, quali vorresti sviluppare in futuro e su quali vuoi concentrarti nell’immediato. Questo ragionamento ti aiuterà a capire quali abilità ti interessa migliorare per agire in autonomia e cosa invece delegare a terzi.

Quello che ti consiglio di fare è di tenere analisi e strategia sempre nelle tue mani. Nessuno meglio di te può conoscere i tuoi prodotti o servizi, avere chiari i tuoi punti di forza, sapere quali sono i tuoi clienti e perché si rivolgono a te. Puoi avvalerti dell’aiuto di professionisti per abbassare i rischi e per comprendere appieno le opportunità date dalle nuove tecnologie, ma è importante che le decisioni finali rimangano di tua competenza.

Aspetti esecutivi

Per quanto riguarda gli aspetti esecutivi, devi comprendere il ragionamento globale su cui si basa la tua strategia di marketing e scegliere quali parti delegare a terzi: nessuno di noi infatti può essere esperto in ogni settore, e per muoversi agilmente all’interno del mondo dell’advertising digitale ti occorre una formazione specifica. Oggi sul mercato sono presenti un gran numero di professionisti o micro-agenzie che possono sostenere e gestire le tue attività esecutive.
Quello che devi ricordare è che conoscendo la parte strategica della tua attività, non rischierai di esternalizzare le attività esecutive alla cieca, ma saprai esattamente cosa delegare e che figura professionale scegliere.


Concludendo, le strategie di marketing hanno uno scopo ben preciso: il ritorno dell’investimento economico. Il marketing, infatti è il mezzo per ottenere costantemente nuovi introiti, nuove possibilità di vendita, ed è per questo motivo che le attività di analisi e strategia devono essere studiate in modo approfondito e al contempo devono essere veloci nell’esecuzione.

Un rallentamento nell’attività di marketing, o peggio un’attività di marketing discontinua, rischia di farti perdere nuovi clienti o di non fidelizzarli, finendo sul lungo periodo con il danneggiare la tua attività

Se hai dubbi o domande faccelo sapere nei commenti, oppure contattaci per organizzare una consulenza gratuita; saremo felici di aiutarti.

Image by rawpixel.com

29/09/2020

0 responses on "Marketing: assumere un professionista o fare da soli?"

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tomura S.R.L.S. - C.F. e P.IVA 02611920394 - CCIAA - REA: RA - 217209 - Abbiamo base a Ravenna e a Pesaro in Italia. Privacy Policy  Cookie Policy Termini e Condizioni