Login

Perché oggi devi essere un fotografo economico

Ok, dopo aver letto questo titolo mi starai maledicendo.
“Un fotografo economico? E come ci guadagno poi?!”
Calma, calma. Fai un bel respiro e leggi le prossime righe con attenzione: ti darò modo di capire che non mi sono bevuto il cervello.

Cosa significa davvero la parola “economico”?

Sul sito della Treccani, alla voce economico troviamo le seguenti definizioni:

Principio economico: quello in base al quale si cerca di raggiungere la massima soddisfazione possibile a parità di dispendio, o un dato risultato col minimo dispendio possibile.

oppure

Che è fatto con economia, che comporta una modica spesa, o che fa risparmiare.

Questa definizione non è poi così male: probabilmente anche tu, quando ti trovi nei panni dell’acquirente, valuti i tuoi acquisti seguendo la regola:
Massima Soddisfazione / Minor Costo.

Perché i tuoi clienti non dovrebbero comportarsi allo stesso modo e cercare un fotografo economico?

Ma continuiamo.
Nella seconda definizione troviamo le parole “modica spesa”, che possiamo intendere come “prezzo basso” o “prezzo conveniente”.

A questo punto però ti chiedo: prezzo basso rispetto a cosa?
Qui sta la chiave del discorso:

prezzo basso in relazione al valore ricevuto per il prezzo pagato.

Pertanto, possiamo affermare che essere un fotografo economico significa avere un prezzo basso, in relazione al valore che offri al cliente.

La differenza fra valore e prezzo

Il valore è ciò che ottieni. Il prezzo è ciò che dai.

Questa è una regola tanto semplice quanto terribilmente dimenticata nel mercato della fotografia e si collega al concetto del dare e ricevere.

Il principio che sta alla base di una decisione d’acquisto è il seguente:

Quando ciò che ottieni ha più valore di quello che stai dando, allora è molto desiderabile.
Quando ciò che ottieni è di valore inferiore a quello che stai dando, allora è molto meno desiderabile.

Questo significa semplicemente che devi dare un valore maggiore rispetto ai prezzi che stai addebitando.

Quando lo fai, riesci ad essere percepito come desiderabile e “a buon mercato”.
Quando invece chiedi più denaro del valore che stai dando, sei considerato caro o costoso.

Ricorda:
Costoso ed economico sono entrambe percezioni soggettive, da mettere sempre in relazione al valore offerto.

Quindi, la mia dichiarazione di apertura è vera, non mi sono bevuto il cervello.
Dovresti essere un fotografo economico… relativamente parlando.

Come aumentare il valore che offri ai tuoi clienti?

Credo che ci siano 3 aree di influenza principali:

  1. Prodotto
  2. Servizio
  3. Personalità

Aumentare il valore del tuo prodotto significa molte cose, come ad esempio:

  • Investire nella ricerca del tuo stile personale
  • Avere prodotti fotografici stampati di qualità
  • Offrire immagini originali nei tuoi servizi

Aumentare il valore del tuo servizio significa invece:

  • migliorare i tempi di consegna
  • offrire un’esperienza cliente migliore
  • offrire continuamente disponibilità e chiarezza

Infine, aumentare il valore della tua personalità significa:

  • imparare ad essere la migliore versione di te stesso
  • definire i tuoi punti di debolezza per decidere di migliorarli
  • lavorare sul tuo personal brand per dare un’immagine più attraente

Come essere un fotografo economico con un’offerta di valore

Nonostante tu sia convinto del tuo valore, quello che davvero conta è la percezione da parte del tuo potenziale cliente.
È lui che sta facendo il confronto tra prezzo e valore, quindi è lui che deve assegnare personalmente un valore percepito a ciò che sta ricevendo da te.

Allora dovresti chiederti: “Sto comunicando bene il mio valore?”

Dopo aver compreso ogni dettaglio del perché il tuo valore è alto, solo allora sarai in grado di comunicarlo efficacemente ai tuoi clienti. Quindi, per identificarlo, è necessario che ti domandi:

  1. Cosa mi rende diverso?
  2. Quali sono i miei punti di forza nei prodotti, nel servizio e nella personalità?
  3. I benefici che offro sono veramente interessanti per il mio cliente?

Una volta stabilita la tua proposta di valore, allora potrai comunicarla attraverso esempi, testimonianze e storie ai tuoi clienti. Per farlo, puoi utilizzare i canali social e il blog, impostando una comunicazione che davvero metta in risalto questi punti di forza.

La tua comunicazione deve permetterti di essere percepito come un fotografo economico… in base a tutto quello che abbiamo detto finora.

Sono riuscito a spiegarti cosa intendo per fotografo economico?
Dimmi la tua nei commenti o richiedi l’accesso al nostro gruppo Facebook per discuterne con altri fotografi professionisti!

30/12/2019

6 responses on "Perché oggi devi essere un fotografo economico"

  1. Concordo, tra l’altro è un ragionamento applicabile in diversi campi della vita….

  2. Bravissimi, concordo pienamente

  3. Eleonora Rapezzi22/01/2020 at 15:17Rispondi

    Non mi è mica chiarissimo…..un esempio?

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tomura S.R.L.S. - C.F. e P.IVA 02611920394 - CCIAA - REA: RA - 217209 - Abbiamo base a Ravenna e a Pesaro in Italia. Privacy Policy  Cookie Policy Termini e Condizioni