Accedi

Rivoluziona il tuo modello di business: metti i clienti al centro!

Ormai l’abbiamo detto, ridetto e stradetto – e in realtà lo sai anche senza che te lo diciamo noi: quello della fotografia è un mercato difficile. Se vuoi sperare di emergere e di essere scelto dai clienti senza dover sgomitare troppo con la concorrenza, c’è un solo modo: cambiare il tuo modello di business.

Quando diciamo che il mercato fotografico è difficile, non ci riferiamo solo al fatto che sia saturo. Il problema è anche che, al suo interno, la maggior parte dei fotografi ha lo stesso business model.
Tutti offrono gli stessi prodotti e servizi, li propongono nella stessa maniera, si raccontano in modi simili… e al cliente non resta che scegliere in base alla propria convenienza (economica o geografica), oppure in base allo stile particolare del fotografo – sempre che ne abbia uno riconoscibile!

In questo modo, il successo della tua attività fotografica viene un po’ lasciato al caso e alla speranza di essere scelto. Le redini non sono in mano a te, ma ai potenziali clienti. Capisci che non è proprio la condizione ideale, per costruire un’impresa solida!

Una soluzione per dare una svolta a questo andamento esiste: devi mettere mano al tuo modello di business, rivoluzionandolo e mettendo il cliente al centro. Solo così sarai tu a riprendere le redini del gioco e a guidare attivamente l’utente verso di te.

Come e perché partire dal modello di business

Prima di tutto, facciamo un ripassino: il business model indica come un’azienda lavora e produce valore. Valore inteso come capacità di svolgere un compito importante al posto di un cliente, di soddisfare un suo desiderio o di risolvere un suo problema. In pratica, è la scatola nera che fa muovere la tua attività.

A meno che tu non voglia lavorare alla cieca – cosa che ti sconsigliamo vivamente – devi averne uno che ti guidi nella gestione dei singoli processi della tua attività, in modo fluido e ottimizzato. Anche perché, senza ragionare sul modello di business, rischi di ritrovarti nella situazione che abbiamo descritto poco fa: a sgomitare in un mare di fotografi tutti uguali, sperando di essere ingaggiato da qualche cliente.

Immagina quanto la tua attività professionale potrebbeessere più efficiente, con un modello ben chiaro da seguire – che, ovviamente, dovrà contenere uno o più elementi caratteristici del tuo brand, che ti differenzino dai tuoi competitor.

Potresti pensare che sia più facile a dirsi che a farsi… ma in realtà, col metodo giusto, puoi riuscire a lavorare agilmente su questo aspetto. Ti serve solo uno strumento: il business model canvas!

Business model canvas: la strategia resa semplice

Se ti è capitato di partecipare a uno dei nostri TomuraLab, sai quanto amiamo questo strumento – e quanto lo riteniamo fondamentale per strutturare una strategia che funzioni veramente.

Il business model canvas, creato da Alexander Osterwalder, non è altro che una griglia che contiene tutti gli elementi costitutivi fondamentali di un’impresa. Dai clienti al valore offerto, dai costi ai ricavi, passando per risorse, attività e partner chiave.

Questa grande struttura ti aiuterà a costruire una rappresentazione visiva di come crei e distribuisci valore ai tuoi clienti. Di conseguenza, potrai capire come impostare un modello di business che renda il tuo brand davvero innovativo e diverso da tutti gli altri… dopo di che, tutti i singoli processi che metterai in atto partiranno da lì e ti permetteranno di lavorare in modo produttivo ed efficace.

Scommettiamo che adesso hai capito anche tu perché ci piace così tanto lavorare col business model canvas ai TomuraLab!

Metti i clienti al centro del tuo modello di business

Gli spunti che vogliamo darti in questo articolo non sono però finiti qui. C’è un’altra cosa su cui vogliamo farti riflettere, ed è l’importanza data ai clienti. Ti sei mai chiesto se al centro del tuo modello di business ci sono loro? Perché è proprio questa la chiave che potrebbe portarti a una svolta professionale, in positivo…

Harley Manning ha scritto un libro molto interessante sull’argomento: si chiama proprio “Clienti al centro – Reinventare il business nell’era della customer experience”. Il testo riporta molti esempi di grandi brand che hanno rivoluzionato il loro modello di business incentrandolo sul cliente e raggiungendo un potenziale che fino ad allora era rimasto lì inespresso.

Il concetto è fondamentalmente uno: per funzionare davvero, il modello di business deve collegare la tua offerta (in termini di prodotti e servizi) ai bisogni e ai desideri del tuo cliente target. Questo implica che devi conoscere molto bene i clienti a cui ti rivolgi per offrire loro il valore di cui parlavamo prima – ovvero un vantaggio che gli altri fotografi non offrono e che va a rispondere proprio ai loro bisogni.

Considerare un fotografo professionista semplicemente come “qualcuno che fa foto” non è corretto e ti tarpa le ali… soprattutto se sei tu per primo ad avere questa idea. Devi pensarti come un professionista che fornisce un servizio, al cui interno c’è la fotografia. La fotografia è un mezzo che ti serve per erogare il tuo servizio, non è il servizio stesso. Sembra una frase filosofica, ma se torni indietro a rileggerla capirai che si applica perfettamente alla tua attività.

Se vuoi mettere mano al tuo modello di business ma non sai da dove partire, hai due possibilità: puoi partecipare a uno dei nostri TomuraLab (il prossimo sarà a Bari!) oppure prenotare mezz’ora di consulenza gratuita in cui inizieremo a ragionare insieme su come rivoluzionare il tuo business!

0 Giudizi su "Rivoluziona il tuo modello di business: metti i clienti al centro!"

Lascia un Messaggio

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tomura S.R.L.S. - C.F. e P.IVA 02611920394 - CCIAA - REA: RA - 217209 - Abbiamo base a Ravenna e a Pesaro in Italia. Privacy Policy - Condizioni di utilizzo - Termini e condizioni per gli insegnanti Diventa un insegnante